Riscoprirsi per crescere

Riscoprirsi per crescere

In Costa d’Avorio stiamo accompagnando lo sviluppo del Centro tecnico e professionale di Bonoua. Fondato nel 1975, è una presenza storica ed apprezzata nel paese. Oggi la scuola ha deciso di riscoprire questa tradizione, condividendola in un progetto di cooperazione internazionale e confrontandola con le sfide dell’educazione globalizzata.

Paesi


Costa d’Avorio

Presentazione


In Africa occidentale, a 50 chilometri da Abidjian, città più popolosa e capitale economica della Costa d’Avorio, sorge la cittadina di Bonoua.
Qui si trova il Centro tecnico e professionale don Orione, che offre numerosi corsi professionali - carpenteria, elettricità, idraulica, muratura, meccanica generale e automobilistica - frequentati da 430 studenti e studentesse di età compresa fra i 15 e i 27 anni. La scuola dà lavoro a 48 persone, tra insegnanti e personale.
Il Centro è una presenza storica ed apprezzata: dal 1975 forma i giovani che vogliono trovare un impiego, migliorando la propria vita e la loro comunità.
Partendo dalla necessità concreta di rinnovare le filiere professionali, la scuola ha deciso di aderire ad un progetto di cooperazione internazionale attraverso cui confrontarsi con le sfide dell’educazione globalizzata, aprirsi al lavoro in rete, investire ulteriormente sull’inclusione e l’educazione integrale.



Obiettivi


Sono obiettivi del progetto:
- creare le condizioni per un rinnovamento delle filiere professionali e per una più efficace organizzazione istituzionale del Centro tecnico e professionale di Bonoua;
- dare ai giovani un’educazione di qualità, che consenta loro di inserirsi nel mondo del lavoro e contribuire all’avvenire della Costa d’Avorio;
- promuovere lo sviluppo attraverso gli strumenti dell’educazione e della cooperazione internazionale;
La Fondazione Gravissimum Educationis accompagna lo sviluppo del progetto in vista della sua replicabilità in altri contesti.


Partner


Il progetto è condotto dal Centro tecnico e professionale di Bonoua in collaborazione con la Fondazione pontificia Gravissimum Educationis e la Fondazione Duval.

Sostieni la Fondazione

Puoi sostenere le attività della Fondazione attraverso una donazione.

Fai una donazione