Fondazione Pontificia Gravissimum Educationis

Nuovi modelli educativi

«Oggi ci vuole un’educazione di emergenza: bisogna aprirsi a nuovi orizzonti, creare nuovi modelli».


Papa Francesco


La Fondazione è impegnata nella ricerca di nuovi modelli educativi e nella loro diffusione.


Tutte le collaborazioni che sosteniamo sono realizzati in rete ed esplorano i nuovi orizzonti educativi aperti dall’insegnamento di Papa Francesco e contenuti nel documento «Educare all’umanesimo solidale», pubblicato dalla Congregazione per l’Educazione Cattolica.


In questi progetti trova realizzazione concreta l’ambizione di globalizzare la speranza, attraverso l’umanesimo solidale, la cultura del dialogo e l’inclusione.

«Maison De Paix» – Repubblica Democratica del Congo

A Kikwit, nella Repubblica Democratica del Congo, sta sorgendo la «Maison De Paix» («Casa della Pace»), un Centro formativo polifunzionale e di promozione umana

Il progetto è realizzato dall’associazione italiana S.F.E.R.A. (Solidarietà, Fraternità, Educazione, Responsabilità, Accoglienza), insieme ad una ventina di altri soggetti, fra i quali l’Université Catholique du Congo (Kinshasa), l’Università L.U.M.S.A. (Libera Università Maria Santissima Assunta) di Roma e l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. 

Tali enti condividono conoscenze ed esperienze in un Comitato scientifico che ha il compito di accompagnare lo sviluppo del progetto: da un lato, esso indicherà le strade da seguire per tradurre in azione concreta i contenuti pedagogici del documento «Educare all’umanesimo solidale»; dall’altro il Comitato sistematizzerà l’esperienza della «Maison De Paix», elaborando un modello che sia replicabile.

La «Casa della Pace» sarà dunque un laboratorio in cui sperimentare nuovi modelli educativi.

Una volta ultimato, il Centro sarà un riferimento per la formazione dei formatori in Repubblica Democratica del Congo, prevedendo anche scambi con altre nazioni.

L’investimento finale supererà i 2 milioni di euro, necessari per realizzare le seguenti strutture: scuola dell’infanzia ed elementare, centri di formazione maschile e femminile, laboratori professionali ed artistici, ambulatori con degenze, chiesa/salone polifunzionale, depositi agricoli, strutture di accoglienza per i religiosi e i volontari laici al servizio della struttura.

Educare all’Incontro e alla Solidarietà – Italia

La Fondazione Gravissimum Educationis collabora con la Scuola di Alta Formazione “Educare all’Incontro e alla Solidarietà” (E.I.S.) nella ricerca di nuovi modelli educativi e nella loro sistematizzazione pedagogica. 

 

Istituita nel 2014, la Scuola E.I.S. fa parte dell’Università LUMSA di Roma. Essa opera soprattutto nei campi della formazione e della ricerca, in vista di un miglioramento sociale. 

 

Fra le sue competenze vi è anche quella di essere un Osservatorio sulle migliori esperienze pedagogiche che si stanno realizzando nel mondo, con particolare attenzione a quelle che coniugano l’educazione con la cittadinanza attiva e la solidarietà. In quest’ottica, tale collaborazione è strategica per la Fondazione. 

 

Sostieni la Fondazione

Puoi sostenere le attività della Fondazione attraverso una donazione.

Fai una donazione